Il Casarano sceglie il modo migliore per dimenticare l’eliminazione in coppa Italia: nel match della tredicesima giornata, i rossazzurri archiviano la pratica Galatina nel primo tempo, grazie al 4-0 firmato Quarta, Pignataro (doppietta) e Marretti.

Due cambi nell’undici titolare per Mister Sportillo, rispetto alla gara con il Fasano, con Stranieri e Marretti sulle corsie esterne al posto di Stringano e Schirinzi. Avvio arrembante del Casarano che ci impiega due minuti per passare in vantaggio: Quarta scappa sulla sinistra, salta la retroguardia ospite e, da posizione centrale, angola alla destra di Esposito l’1-0. Reazione Galatina con un destro di De Giorgi ampiamente a lato, pochi minuti più tardi. Rossazzurri ancora all’attacco e nuovamente in gol al 24′: cross dalla destra e botta al volo di Pignataro, che batte Esposito per il raddoppio. Galatina non pervenuto e il Casarano non perdona: cross dalla destra di Stranieri, deviazione letale della retroguardia ospite che regala un gol facile facile a Marretti, in tuffo, di testa, per il tris. La squadra di Sportillo non si ferma e sfiora il poker al 32′ con Quarta che, da due passi, si vede negato il gol da un grande intervento di Esposito: sulla respinta, è D’Arcante a calciare al volo dal limite, con la sfera di poco a lato. La prima frazione si chiude dopo un giro di lancette, con il Casarano in vantaggio per 4-0.

Nella ripresa, spazio a Lorusso per Pignataro in attacco. Il Galatina rientra in campo con un piglio diverso e prova a colpire nei primi minuti con De Giorgi che, di testa, centra il palo da buona posizione. Risposta del Casarano affidata prima a Portaccio, con una conclusione al volo respinta da Esposito: sul pallone vagante si lancia Quarta, ma l’estremo difensore ospite si salva nuovamente con i piedi. Gara meno spettacolare della prima frazione, con la squadra di Salvadore in difficoltà dopo i primi minuti della ripresa e che riesce ad affacciarsi in zona d’attacco con un tentativo dalla distanza di Mosca, bloccato da Milli senza patemi. Ospiti ancora alla ricerca del gol pochi minuti più tardi con Melissano, con un’incursione dalla sinistra finalizzata da un destro debole, centrale. Nel finale spazio, tra le Serpi, per Montagnolo, Torsello e Schirinzi, con la gara che non regala ulteriori sussulti e si chiude dopo 3′ di recupero. Per i ragazzi di Sportillo è una vittoria d’oro, che consente di salire al comando della classifica in coabitazione con Gallipoli, Avetrana e Bitonto: proprio i neroverdi saranno gli avversari delle Serpi nel prossimo turno di campionato.

Tabellino

Casarano Calcio-Pro Italia Galatina 4-0 (2’ Quarta, 24’ e 44’ Pignataro, 29’ Marretti)

Casarano Calcio: Milli (84′ Montagnolo), Tardo (67′ Presicce), Marretti, D’Arcante, Vergori (88′ Schirinzi), Casalino, Stranieri, Portaccio, Pignataro (46′ Lorusso), Quarta (84′ Torsello), Lenoci.
A disposizione: Trovè, Stringano.
Allenatore: Pietro Sportillo.

Pro Italia Galatina: Esposito, De Giorgi M., Albano (89′ Bramato), Inguscio (46′ Margagliotti), Versace, Deffo, Mosca, Gogovsky (89′ Lezzi), Melissano (90′ Vantaggiato), De Giorgi D., Greco G.
A disposizione: Petrelli, Cisternino, Gouveia.
Allenatore: Andrea Salvadore.

Arbitro: sig. Sciolti di Lecce.
Assistenti: Panarese-Battista di Lecce.

Ammoniti: Portaccio (C); Albano, Gogovsky, Deffo (G).
Espulsinessuno.
Angoli: 1-0.
Recupero: 1′ pt; ‘ st.

Foto: @Roberto Frisco

Responsabile Comunicazione
Lorenzo Errico

I commenti sono chiusi.